La nostra storia - Laboratorio Cartapesta Riso

Vai ai contenuti

Menu principale:



E' qui che il Maestro Riso entra in contatto con i materiali e la tecnica di quest'arte antica, che ha poi voluto trasferire nel suo laboratorio del centro storico, rinnovando il rito dell'arte sacra, come anche di una figurazione variamente rappresentata. Sicchè, nella sua opera, le rappresentazioni di vita contadina e popolare (il vecchio che trasporta le fascine, la donna che lava i panni alla fontana o l'uomo che ripara le terrecotte) si pongono idealmente a fronte delle figure sacre (come per le Natività), secondo i canoni stilistici più tradizionali.
Le opere sono interamente realizzate a mano, nel rispetto delle fasi di lavorazione di un tempo e si distinguono per l'accuratezza e il gusto del dettaglio.


Dall'incontro con il maestro Malecore si apre un universo inesplorato dove la fantasia e l'immaginazione prendono forma...

Nato il 10 luglio 1966, fin da ragazzo Claudio Riso si accosta al mondo della cartapesta, frequentando a Lecce la bottega del Maestro Antonio Malecore, che è stato l'insegnante dei fratelli Riso:

dal loro incontro tutto è stato possibile, grazie alla magia della loro arte, la cartapesta prende forma ed ogni opera comincia ad esistere!

 
Torna ai contenuti | Torna al menu